Provincia di Siracusa Servizio Idrico -  Il sindaco di Noto Corrado Valvo diffida l’ATO 8:
“Nessun aumento dei costi se prima Sai 8 non provvede agli investimenti previsti”

Noto,  28.01.2010
Il sindaco, dopo l’incontro avuto con il Presidente Bono e con la Sai 8, ha inviato una formale lettera all’ATO Idrico affinché sospenda, fino alla concreta attuazione degli investimenti oggetto dei POT nel comune di Noto, qualsiasi aumento sull’attuale costo dell’acqua a carico dei cittadini di Noto.

“E’ intendimento dell’amministrazione comunale di Noto, tramite l’ATO Idrico, unico diretto interlocutore con la Sai 8, evidenziare il necessario collegamento tra un aumento del costo del servizio idrico e fognario e reali e tangibili risultati nella stessa rete idrica a seguito di investimenti pubblici e privati che hanno formato oggetto della scelta di acconsentire, da parte dei 20 sindaci, alla gestione idrica e fognaria ai privati. A prescindere dalle responsabilità da parte dell’ARRA o di altri enti regionali in merito alla concessione dei finanziamenti, non è in alcun modo tollerabile che l’aumento del canone consegua senza un’evidente sinallagma con le prestazioni e i miglioramenti che la Sai 8 deve apportare all’impianto idrico e fognario”.
 

Ufficio di Gabinetto del Sindaco
               Piazza Municipio, 96017 Noto (SR)
               Tel. 0931 896951  -  950  - 947
               Fax 0931 573447
               E-mail: relazionipubbliche@comune.noto.sr.it
               Sito web: www.comune.noto.sr.it/index.php