Lo scandalo dei parchi pubblici chiusi di Siracusa
Siracusa 17 maggio 2012 lo scandalo prosegue: i più bei parchi di Siracusa, ettari di verde pubblico
rimarrano ancora chiusi, e sopra tutti quello denominato Parco Archimede, il parco di Bosco Minniti,
miglia di metri quadrati di verde pubblico chiusi dietro una lunghissima cancellata, in  una città depredata
dai palazzinari cementificatori, che hanno e stanno devastando una città classificata dall'Unesco
"Patrimonio dell'umanità".

Il Parco Archimede, luogo stupendo e inaccessibile, perchè sempre chiuso, è nel quartiere popolare
dove i bambini avrebbero diritto a un parco in cui giocare liberi, sulle altalene e le giostrine,
tra l'erba, scaldati dal sole abbracciati dalla primavera, ma il parco è chiuso.

Le giovani coppie avrebbero diritto di poter passeggiare sotto gli alberi tenendosi teneramente la mano,

ma il parco è chiuso !!!

Chi ama la musica avrebbe il diritto di ritrovarsi la sera nel piccolo anfiteatro del parco
ad ascoltare un buon concerto da vivo,
ma il parco è chiuso.

Gli anziani avrebbero il diritto di potersi godere il fresco della natura, magari facendosi una partita a carte
ma il parco è chiuso.

Anni di abbandono hanno lasciato i parchi preda di devastazioni,
i giochi per i bimbi devastati, le le fontanelle divelte, il campo per la palla a volo vandalizzato

Il pallole tenso statico depredato delle panche e della copertura,
e il parco rimane chiuso.

E l'amministrazione comunale ha chiesto alle associazioni di manifestare la propria disponibilità
ad aprire, un protocollo d'intesa tra Comune ed associazioni, preparato da competenti uffici,
approvato dal consiglio comunale, firmato dalle associazioni, e poi stracciato
da assessori ciechi alle richieste dei quartieri,
e il parco rimane chiuso.

Gli cambiano assessori competenti, quello alla solidarietà sociale, cambiato, quello al verde pubblico, ed altri ancora,
tutti assieme, ormai da dieci anni ripetono le stesse cose: abbiamo grandi progetti, vogliamo la vostra collaborazione,
riprogettiamo i protocolli di intesa, la città è incivile e non rispetta i beni pubblici, ci servono fondi che non abbiamo
per la messa in sicurazza, vediamo approfondiamo, concertiamo... e il parco rimane chiuso !!!
 
La Bianca Concetto  - Vice Sindaco Assessore per Infrastrutture, Manutenzione e reti di servizio, Verde pubblico,
Sorbello Salvo Assessore: Politiche Sociali, Famiglia
Basile Mauro Assessorato: Polizia municipale
Caruso Gianluca Assessore: Politiche scolastiche ed educative, Protezione civile e opere connesse
Tutti impossibitati a svolgere le loro funzioni: sono senza soldi.
E il parco rimane chiuso !!!

Ed allora sommergono i cittadini di in un fiume di parole:
Siamo disponibili ma...E il tempo passa invano !!! E il parco rimane chiuso.

Ma a Bosco Minniti in molti non aspettano più, ed hanno aperto i cancelli che impedivano l'accesso al verde,
hanno abbattuto il muro che impediva il passaggio, hanno invaso il Parco di Bosco Minniti,
ed anche se ancora ci sono vandali che distruggono gli arredi, se ci sono incivili che buttano carte e lattine,
i bimbi possono giocare sulle altalene e i gli abitanti del quartiere possono andare a passeggiare.
Forse li chiameranno "fuorilegge", forse li chiameranno "criminali" forse li potranno denunciare,

Spesso quello che che è un diritto comune, l'avere una città a misura d'uomo, a Siracusa è solo un privilegio !!!

Ma anche se richiuderanno ancora con lucchetti e catene, i cancelli del parco,
ogni giorna passerà qualcuno
che spezzerà quelle catene, per ridare il parco al quartiere, a tutta la città.